41st International Hospitality Exhibition

October 18-22, 2019

@ Fieramilano

PAD. 4 - STAND S61 

Partirà dal prossimo Settembre la nuova promozione firmata Mobil Plastic e mirata alla diffusione del brand Crystal Box, la nuova linea di cassettiere modulari per lo storage, sul territorio nazionale. Una attenta selezione di clienti, ricercati ed esclusivi che, aderendo all’iniziativa, avranno la possibilità di diventare testimonial della innovativa linea Crystal Box.

Si è tenuto Venerdì 12 Luglio 2019, presso l’hotel Hilton Rome Airport di Fiumicino, un Meeting Nazionale Agenti di Mobil Plastic, storica azienda lombarda di stampaggio materie plastiche e leader nel proprio settore. Un appuntamento molto importante e dedicato interamente al nuovo prodotto CRYSTAL BOX, nel corso del quale la Dirigenza ha presentato le ultime novità aziendali e commerciali.

La novità introdotta durante il meeting si chiama “Crystal Box VIP”: una nuova operazione di Mktg legata alla linea Crystal Box, lanciata sul mercato lo scorso anno in concomitanza con le celebrazioni del 50° anniversario di attività. Al fine di diffondere la gamma sull’intero territorio nazionale, infatti, l’Azienda ha elaborato una promozione esclusiva che verrà presentata dagli agenti della rete vendita nazionale a clienti ricercati ed esclusivi che rappresenteranno la base iniziale di vendita dei prodotti in questione e diventeranno testimonial del Brand Crystal Box. 

 

 

 

Il punto di vista dell’azienda

Roberto Lugani, Direttore generale di Mobil Plastic Spa

iFerr: Quali sono i vostri prodotti legati al mondo dell’enologia?
R. L.:
Realizziamo mastelli in tutte le misure, da quello di 110 litri fino al modello da 1000 litri, casse da raccolta uva di diverse dimensioni oltre a vari accessori come rubinetti, maniglie e filtri.

iFerr: Come è cambiato il mercato dell’enologia in questi anni?
R. L.: Il mercato si è evoluto enormemente negli ultimi 40 anni. In Italia prima c’era una miriade di produttori che si faceva il vino da sé; nel tempo c’è stata una forte contrazione. Ora le uve vengono conferite presso cantine sociali più strutturate e quindi ciò ha portato alla diminuzione dei mastelli necessari per la raccolta dell’uva e per la produzione stessa del vino. Ciò ha determinato il fatto che le aziende che realizzano questa tipologia di contenitori in plastica abbiano visto un lento ma inesorabile declino di questo business. Adesso il mercato è sempre meno interessante; sfruttiamo la domanda che ancora c’è, ma non scommettiamo su questi prodotti per il futuro. Noi siamo entrati in questo settore solo nel 2008, per ultimi, acquisendo l’azienda S.S.S. Spa, già specializzata in enologia e prodotti per l’agricoltura.

iFerr: Ci sono altre criticità?
R. L.: Molti potenziali utilizzatori non coltivano più l’uva a favore di altre colture. Questo è un fenomeno diffuso in varie parti di Italia. Sta accadendo per esempio in Piemonte dove si coltivano più nocciole che sono anche meglio remunerate. Con l’avvicendarsi dei figli a capo delle aziende si immagina che faranno scelte diverse che porteranno ad avere meno ettari vitati. Altro discorso è la raccolta dell’uva che avviene sempre più in modo automatizzato, una tecnica che ha bisogno di un numero più esiguo di mastelli.

iFerr: Questo prodotto può essere utilizzato in altri settori?
R. L.:
Sì assolutamente, nei caseifici (dove i mastelli sono bianchi) o nel vivaismo (di colore nero).

iFerr: Vendete il vostro prodotto anche all’estero?
R. L.:
Sì, fatto 100 il fatturato generale di Mobil Plastic, il 10 per cento deriva dal settore enologia. Di questo, il 60 per cento è all’estero. È un mercato che ha peculiarità diverse, con distribuzioni geografiche particolari. I nostri prodotti sono molto richiesti nell’area ex-Balcanica (Serbia, Bosnia, Montenegro) e in Spagna. 

iFerr: Per voi le ferramenta sono un canale distributivo importante?
R. L.: Il nostro prodotto viene distribuito da punti vendita che hanno un target di riferimento orientato all’agricoltura e al garden. La ferramenta utensileria pura non lo tratta. Dal punto di vista della logistica non è semplice da distribuire perché è voluminoso. Il periodo di vendita è da giugno a settembre. Noi,invece, iniziamo a lavorarci già da aprile per reperire la materia prima a prezzi concorrenziali.

 

 

SCARICA IL PDF DELL'ARTICOLO COMPLETO

MOBIL PLASTIC UNA CONTINUA INNOVAZIONE

Crystal Box è la cassettiera modulare che si distingue da tutto ciò che è stato visto fino ad ora, in fatto di design, materiali e spazi.

Mobil Plastic, azienda storica di stampaggio di materie plastiche, ha deciso di investire ed innovare in un settore statico come lo storage con una novità che rivoluziona il mondo delle cassettiere. Il 50° anniversario di fondazione avvenuto nel 2018 è stato, infatti, l’occasione per ideare un prodotto che potesse unire le caratteristiche storiche aziendali con le innovazioni necessarie per essere sempre performanti sui mercati di riferimento.

IL PET IMPIEGATO CON TECNOLOGIA DI STAMPAGGIO AD INIEZIONE

Crystal Box. E’ questo il brand name scelto per un prodotto studiato appositamente per stupire, in fatto di design, materiali e spazi, il mondo dello storage. Una cassettiera modulare, ispirata ad un famoso design Made in Italy, che si distingue da tutto ciò che è stato visto fino ad ora. La struttura esterna è realizzata in Compound di Polipropilene che garantisce una eccezionale resistenza agli urti ed una importante capacità di sopportare carichi di materiali e elasticità del prodotto, ma la vera innovazione e punto di forza è il PET, materiale comunemente utilizzato per la produzione di bottiglie in plastica mediante soffiaggio, mentre la scelta di Mobil Plastic consente all’azienda di essere l’unica nel panorama internazionale produttori articoli storage ad impiegare il materiale con la tecnologia dello stampaggio ad iniezione.

GRANDI CASSETTIERE, TANTI ALLESTIMENTI DIVERSI PER OGNI ESIGENZA

Tramite la sovrapposizione tra più moduli cassettiera e l’utilizzo di strutture metalliche come telai, carrelli, armadi, Crystal Box consente la razionalizzazione degli spazi a magazzino e/o di attrezzare aree espositive. Mobil Plastic ha lanciato sul mercato un prodotto che, nei vari allestimenti disponibili, grazie al design fuori dal comune e alla scelta di materiali innovativi, è adatto allo stoccaggio e al prelevamento di piccoli componenti in qualsiasi contesto di utilizzo. Rispetto alla maggior parte dei sistemi modulari simili in commercio, infatti, il volume medio delle cassettiere Crystal Box risulta superiore di circa il 20%, consentendo di contenere quantità maggiori e ottimizzando lo spazio a disposizione. La gamma Crystal Box è composta da telai, carrelli e armadi a pannelli scorrevoli che possono adattarsi perfettamente ad ogni esigenza di spazio e capacità contenitiva. Mobil Plastic ha investito nell’innovazione della propria linea produttiva affidandosi a materiali più moderni senza trascurare le caratteristiche storiche dei suoi prodotti con il preciso intento di soddisfare le esigenze dei propri utilizzatori finali.

 

SCARICA QUI L'ARTICOLO IN FORMATO PDF

MOBIL PLASTIC PORTA L'ECOLOGIA IN FERRAMENTA

Pioniera della distribuzione in ferramenta dei bidoni per la raccolta differenziata, l'azienda, con i nuovi bidoni da 360 litri, punta sulla leva dell'ecologia. Con un'offerta completa e per tutte le esigenze delle realtà urbane.


Ferramenta sì... Ma non solo. Mobil Plastic, storica azienda leader nello stampaggio di materie plastiche, da sempre ha voluto distinguersi nel proprio settore di riferimento come brand che crede nelle novità e nell’innovazione. Ecco perché dal 2008, dopo 40 anni di attività dedicata esclusivamente alla lavorazione e produzione di materiali per ferramenta e magazzino, ha deciso di ampliare e diversificare il proprio business acquisendo lo storico marchio SSS operante nel settore casalingo, enologico, industriale ed ecologico. Ed è proprio l’ecologia una delle leve su cui Mobil Plastic ha deciso di puntare per questo suo 51° anno di attività.

Una vasta gamma in conformità alle vigenti normative europee di categoria

Da aprile infatti l'azienda lombarda lancia sul mercato i nuovi bidoni da 360 litri per la raccolta differenziata, realizzati in accordo alla Direttiva 2000/14/CE (emissioni inferiori a 97dB) e certificati da TUV in accordo alle Norme UNI EN 840 1-5-6. Adatti ad interno ed esterno, lavabili e resistenti agli agenti atmosferici, i nuovi bidoni da 360 litri sono carrellati e dotati di due ruote antisdrucciolo che insieme alla maniglia ergonomica ne consentono il facile trasporto e spostamento per agevolare la raccolta dei rifiuti. Saranno disponibili in 5 colori pieni (grigio, giallo, rosso, blu e verde) e in 4 versioni bicolori (grigio- giallo, grigio-rosso, grigio-blu e grigio-verde).

“In Mobil Plastic ci piace essere considerati ‘pionieri’ nel nostro settore per diversi aspetti dell’attività che abbiamo sviluppato nei nostri ormai 51 anni di storia. Siamo stati i primi tra gli attori operanti nel nostro mondo a credere nella distribuzione in ferramenta dei bidoni per la raccolta differenziata. Dal 2008 ad oggi il nostro impegno nel comparto dell’ecologia si è intensificato in modo significativo — commenta il Direttore Generale dell’azienda Roberto Lugani -. I bidoni da 360 litri che presentiamo ai nostri clienti vanno ad aggiungersi ad una già vasta gamma di prodotti che quotidianamente stampiamo e commercializziamo per la raccolta differenziata. Dai più piccoli e compatti bidoncini per la raccolta domestica delle serie Dusty, Eco Top, Eco Air e Nello, in Mobil Plastic ci dedichiamo anche alle esigenze delle realtà urbane realizzando bidoni di diverse dimensioni, da quelli pratici e robusti da 80-100 litri fino ad arrivare alla famiglia dei carrellati da 120, 240 e adesso anche 360 litri. Tutti i nostri bidoni sono realizzati e testati in conformità alle vigenti normative europee di categoria, il che sottolinea ancor di più l’importanza che in Mobil Plastic diamo a questo business in cui operiamo da ormai 11 anni... E su cui vogliamo continuare a puntare per raggiungere nuovi traguardi futuri”.

 

SCARICA IL PDF DELL'ARTICOLO

Dal 22 al 26 Maggio 2019, Mobil Plastic sarà presente ad Autopromotec 2019, 28esima edizione del salone internazionale delle attrezzature e dell'aftermarket automobilistico, che avrà luogo presso il Polo Fieristico di Bologna.

La manifestazione si propone come luogo di incontro unico per i diversi comparti del post-vendita del mondo Automotive e un'occasione unica, a livello internazionale, per cogliere opportunità di business e creare network, a livello globale, con i principali attori del settore di riferimento.

Ci trovate allo STAND D13 del PADIGLIONE 36
Vi aspettiamo!

VAI AL SITO DI AUTOPROMOTEC 2019

 

Mobil Plastic parteciperà a Buyer Point 2019 che avrà luogo presso gli East End Studios di Via Mecenate 84/10 a Milano.

Buyer Point, evento internazionale giunto alla sua 16esima edizione, si presenta come il Marketplace del Brico Home&Garden, promuovendo in una sola giornata più di 800 incontri one-to-one tra i migliori buyer specializzati nel bricolage e nel giardinaggio e le industrie di settore. 

Vi aspettiamo allo STAND C11.

VAI AL SITO UFFICIALE DI BUYER POINT